Come aiuti qualcuno a perdere peso

come aiuti qualcuno a perdere peso

Per 7 mesi ha seguito una dieta ipocalorica.

Un atteggiamento di tutto o niente non vi aiuterà a raggiungere il vostro obiettivo.

Nei primi 4 mesi era contenta, aveva perso 10 kg, ma con il passare del tempo la perdita di come aiuti qualcuno a perdere peso si è interrotta. Barbara si sentiva sempre più intollerante alle restrizioni della dieta.

In preda allo sconforto ha smesso la dieta e ha ripreso in breve tempo i kg persi in precedenza".

come aiuti qualcuno a perdere peso fase di attacco di perdita di peso

Non riuscire a dimagrire non è solo un problema per la salute fisica, chi segue una dieta senza ottenere risultati spesso si colpevolizza e si attribuisce la responsabilità del fallimento. Da un punto di vista scientifico possiamo chiederci invece se le diete siano utili per chi soffre di obesità o sovrappeso. I risultati hanno evidenziato che molti di coloro che si sottopongono a diete ipocaloriche riprendono dopo pochi anni più peso di quello che avevano perso.

come aiuti qualcuno a perdere peso 25 libbre di perdita di peso in 2 mesi

Le diete non sembrano insomma una strategia efficace per chi ha un problema di peso rilevante, pur restando probabilmente un utile ausilio per chi ha qualche kg di troppo.

La persona in realtà non cambia il proprio stile di vita e le proprie abitudini.

come aiuti qualcuno a perdere peso come 2 perdere grasso

Questo vuol dire che, se anche riesce a perdere peso con la dieta, poi la sospende e riprende il precedente stile di vita. Se le diete in molti casi non sono la soluzione, come aiutare chi vuole perdere peso?

Chi ha una massa muscolare maggiore è in grado di consumare più calorie senza ingrassare rispetto a chi ha una massa muscolare minore. Maggiore è la massa muscolare, infatti, maggiore è la quantità di calorie bruciata, anche stando a riposo!

Le campagne di informazione e sensibilizzazione possono avere un ruolo importante per la prevenzione ma è molto difficile che siano di aiuto per chi è già obeso o in sovrappeso. Per il cibo il principio è lo stesso, posso conoscere quali cibi fanno male e quali dovrei mangiare, posso anche sapere la quantità da assumere ma questo non mi aiuta a mangiare meno a tavola.

Purtroppo sia le diete, che le informazioni e le pressioni sociali hanno aspetti in comune che ne determinano il probabile fallimento: non partono di solito da una comprensione delle cause presenti e remote del problema e non supportano la persona nella creazione di abilità per come aiuti qualcuno a perdere peso le difficoltà quotidiane. Vengono cioè fatte delle richieste alla persona mangia questi cibi, fai attività fisica, non esagerare ecc.

Di’ Addio al Grasso sulla Pancia in una Notte, con questa Dieta

La terapia cognitivo comportamentale è un approccio alternativo che prova a rispondere alle carenze degli approcci visti sopra. Un supporto psicologico e motivazionale permette di superare le difficoltà nel perseguire gli obiettivi. Enrico Parpaglione psicologo a Torino Ancora nessun commento

Dico strano perché, contrariamente al solito, non ho parlato di trucchi per sfruttare la mente in senso stretto. Questo mi ha fatto capire che il benessere interessa a tutti. Quindi mi sono detto perché no? Facciamo un altro strappo alla regola. Con un altro, lunghissimo tutorial, dove ti spiego come sono riuscito a dimagrire senza difficoltà.

Altre informazioni sull'argomento