Genitori che mi costringono a perdere peso

Mamme e suocere che iper-nutrono i bambini

Oggi voglio parlarti di come affrontare i tuoi genitori se anche loro appartengono alla categoria dei genitori che criticano e sminuiscono sempre i figli.

  • Indice delle risposte pubblicate Avendo dei figli mi piacerebbe sapere come dovrebbe essere il corpo di un bambino.
  • Dieta prima dell’estate? No, la mamma mi obbliga a mangiare! - 10eLOL
  • La distruttività di un genitore manipolatore
  • Perdita di grasso amrap
  • Una settimana di perdita di grasso
  • Mx body slim
  • Consigli per la perdita di peso a casa

Spesso la miglior soluzione per reagire alle critiche di qualcuno è quella di prenderne le distanze. Allora cosa fare?

La tua serenità è importante

Come convivere con genitori critici, pronti sempre a giudicare e a denigrare le proprie scelte? La questione è delicata e complessa: le critiche dei genitori fanno male e minano la propria autostima, soprattutto se gratuite e molto frequenti.

genitori che mi costringono a perdere peso vincere la guerra per la perdita di peso

Inoltre, ogni contesto familiare ha le sue peculiarità, ogni genitore ha la propria storia e, dunque, le proprie motivazioni. Insomma, ogni situazione è diversa.

Odio i miei genitori: come liberarti dal dolore e dalla sofferenza

Innanzitutto partiamo dal presupposto che non puoi cambiare i tuoi genitori: non esistono metodi o strategie che puoi attuare affinché le persone cambino, in quanto tu non hai il potere di modificare i pensieri e le emozioni altrui.

Ma non è affatto detto che le buone intenzioni di un genitore coincidano con le aspettative dei figli.

Quando si diventa genitori, accade un fatto strano e malaugurato. Si comincia ad assumere un ruolo, a recitare una parte, dimenticando di essere una persona. Una volta entrati nel sacro regno del ruolo genitoriale, si pensa di dover indossare la tonaca di genitore.

Evitare il contrasto

Piuttosto devi saper gestire il conflitto, affrontando la situazione nel miglior modo possibile. Devi imparare a minimizzare i danni che i tuoi genitori possono farti, diventando impermeabile alle loro provocazioni e controllando le tue reazioni. Neutralizzare gli attacchi che ricevi potrà comunque contribuire genitori che mi costringono a perdere peso farli diminuire nel tempo; pertanto non è escluso che i tuoi genitori diventeranno meno critici.

La tua serenità è importante La qualità della vita che conduci è fondamentale: magari stai affrontando degli studi e giustamente hai bisogno di serenità e tranquillità. Il tuo umore non dovrebbe essere inficiato dai genitori, mai e poi mai. A nessuno viene insegnato come fare il genitore. Qualche volta vanno compresi; loro possono sbagliare esattamente come possono sbagliare tutti.

Accedi ai servizi gratuiti

Ma quando nella dialettica di un padre o di una madre la critica diviene predominante genitori che mi costringono a perdere peso sistematica, allora stiamo di fronte a un caso che va affrontato, e non semplicemente subito e compreso.

Non è giusto che tu debba essere emotivamente destabilizzato proprio dalle persone che dovrebbero valorizzarti, e volere solo il tuo bene. Dunque, devi tutelarti dal comportamento negativo di genitori che criticano sempre. Tutti tranne i genitori sanno come si educano i figli. Robert Lembke Evitare il contrasto Il primo consiglio che intendo darti è quello di evitare le discussioni. Le persone critiche sono anche aggressive, e questo le porta a voler prevaricare.

Tutte le categorie

I genitori che criticano i figli vogliono avere sempre ragione; dunque è inutile discuterci. Ogni dibattito diventa includente ed estenuante, il che implica stress e tensione. Arrabbiarsi, risentirsi e innervosirsi non serve a niente.

genitori che mi costringono a perdere peso perdita di peso tustin

Argomentare o giustificarsi a definizione di bruciare i grassi è controproducente, e rischi finanche di passare dalla parte del torto. Se rispondi alle critiche perdendo tempo a puntualizzare inneschi una guerra logorante, perché è come se gettassi benzina sul fuoco.

1. Sofferenza: i miei genitori mi odiano!

Pertanto, tieniti alla larga dai conflitti o da ogni atteggiamento pretestuoso dei tuoi se non vuoi essere risucchiato in un vortice di negatività, tristezza e frustrazione. Anche se le critiche sono rivolte a te, anche se tu sei il bersaglio, sono i tuoi genitori ipercritici ad avere un problema, che poi riversano sui figli.

Sono loro ad essere di cattivo umore, stressati, stanchi, annoiati, arrabbiati, infelici o insoddisfatti della vita che conducono. Sono loro ad essere un ostacolo alla tua libertà, e non viceversa.

Mamme e suocere che iper-nutrono i bambini

Sono loro che ti fanno piangere e star male. Insomma, sono loro in difetto: tu non devi sentirti inadeguato.

genitori che mi costringono a perdere peso gli over 50 hanno bisogno di perdere peso

Anzi: devi essere fermo sulle tue posizioni e devi restare concentrato su te stesso e sui tuoi desideri. Se i tuoi obiettivi di vita non convergono con le aspettative dei tuoi genitori, non lasciarti piegare dalla loro volontà. Continua dritto per la tua strada.

Altre informazioni sull'argomento